Skype inserisce la retromarcia – No alla chiamate 3G a pagamento

L’annuncio di qualche mese fa dei vertici di Skype di prevedere il pagamento delle chiamate effettuate sotto copertura 3G aveva provocato una vera presa di posizione di tanti utenti, contrariati dal fatto che Skype ha sempre garantito la gratuità delle conversazioni tra i contatti registrati alla propria piattaforma. Dietro-Front!! Ecco altro comunicato sul blog ufficiale che afferma che Skype non ha più intenzione di addebitare gli utenti che si collegano attraverso il proprio carrier telefonico. L’aggiornamento da poco rilasciato integra anche il supporto per il multitasking su iOS 4. Ogni tanto qualche buona notizia!! Letto su Melamorsicata.it [Scritto da IL_MORUZ]