Ho aggiornato il mio iPhone a iOS 4 e adesso?

Ieri è stata una giornata importante per tutti noi iPhone maniaci, l’uscita dell’iOS 4 ha sancito finalmente la maturità del sistema operativo dell’iPhone portandolo fuori dall’eterna “versione beta” che aveva distinto le prime versioni, carenti in ogni caso di servizi e funzionalità, anche se nettamente superiori alla media degli altri smartphone.

Ieri quindi dopo una giornata di attesa ho finalmente potuto aggiornare il mio iPhone 3G alla versione 4 iOS. Steve (Jobs) ci aveva avvisato che la versione riservata ai “vecchi” (vallo a dire a chi ha comprato un iPhone 3G un mese fà che il suo iPhone è già vecchio), sarebbe stata mancante di qualche pezzo, che non ci sarebbe stato il multitasking e magari qualche altro effetto mirabilante, ma non fino al punto di non trovarci praticamente niente all’interno… Eh si, perchè la delusione dopo aver aggiornato, è stata veramente enorme, ho passato una serata a cercare impostazioni e scovare nuove funzionalità, ma praticamente nulla, nella versione di iOS per iPhone 3G come novità ci sono: possibilità di ordinare i contatti preferiti, introduzione di iBookstore, cartelle dove ordinare le applicazioni (ne avrei fatto volentieri a meno), il dock leggermente ridisegnato stile Mac, qualche ritoccatina di grafica qua e là e BASTA. Ah dimenticavo, come funzionalità aggiuntiva, ci sono molte applicazioni che non funzionano più. 

l’Immagine è tratta dal sito iPhoner.it

Capisco che Steve (sempre Jobs) ci voglia invogliare a comprare il nuovo iPhone, capisco che il nuovo iPhone è un device rivoluzionario, ma Steve (sempre lui) deve anche capire che qui c’è gente che con 629 € (il prezzo di iPhone in Francia per il modello da 16 GB), ci paga il mutuo della casa, ci da da mangiare ai propri figli, insomma sono prezzi che non sono alla portata di tutti, anche se ovunque mi giro vedo gente con un iPhone in mano.

Steve (si si lui Jobs), cosa ti costava darci qualche piccolo contentino anche a noi proprietari di un “vecchio ” iPhone 3G?