Ubuntu One Music – Arriva il cloud su iPhone (e non è di Apple)

Ubuntu ed iPhone: un rapporto difficile, fino ad ora!! Premettiamo che Apple – scandalosamente – non ha ancora realizzato una versione ufficiale di iTunes per Linux e quindi gli utenti nel tempo si sono arrangiati alla benemeglio, con ovvi problemi. Stavolta Ubuntu ha spiazzato tutti: l’ultima release ha introdotto Ubuntu One, un servizio di archiviazione online “cloud-based” che consente agli utenti di caricare qualunque dato e sincronizzarlo con più PC e dispositivi mobili. Su AppStore sono presenti due applicazioni che consentono la fruizione di musica (Ubuntu One Music) e dei contatti (Ubuntu One Contacts) attraverso la connessione wi-fi e 3G. Un ottimo strumento sulla carta, ma che ha un difetto: dopo un periodo-prova di 30 giorni sarà necessario sottoscrivere un abbonamento di 4 dollari/mese o 40 dollari/anno. Una scelta discutibile per Canonical, sempre in prima linea per il software libero! Letto su Macity [Scritto da IL_MORUZ]