Supporto magnetico per auto Tetrax – [Recensione]

Siamo sempre alla ricerca di accessori che rendano più semplice l’esperienza d’uso di iPhone ed iPod Touch. Uno degli ambienti dove è necessario che tutto si svolga con la massima sicurezza e praticità è l’abitacolo della nostra automobile: l’attenzione deve essere sempre rivolta alla strada. Ecco che un’azienda italiana (la Walmec di Treviso) ha realizzato una linea di supporti appositamente creati per l’uso on-the-go: si tratta di Tetrax, ovvero un sistema di aggancio magnetico universale ideato e brevettato in Italia. Si tratta di un’esclusiva mondiale, che fa uso di tecnologie che si discostano dalle soluzione ideate dai concorrenti. Tetrax è presente in quattro diverse linee: Ego, Geo, Fix e Xway. Tutti i prodotti sono compatibili fra loro ed ognuno ha diverse caratteristiche, sia estetiche che di utilizzo. Il sistema sfrutta due diversi componenti: i magneti e le clip ferromagnetiche: le quattro potenti calamite sono inserite su un ‘apposita base che va ad agganciarsi nelle griglie di ventilazione presenti nell’abitacolo di quasi ogni tipo di autovettura attualmente in commercio, grazie ad un sistema a ghiera regolabile. L’attrazione magnetica viene esercita sulle clip – fornite in dotazione – che devono essere applicate al proprio dispositivo (iPod,  iPhone, Mp3, Navigatore, Cellulare …) e la particolare forza di unione può sopportare gadget fino a 300 grammi di peso e diversi gradi “G” di accelerazione longitudine e laterale. Dopo il salto vi descriveremo i modelli da noi testati, con resoconto fotografico completo ed opinioni. Continuate a leggerci perchè ci sarà una sorpresa per tutti!

Partiamo con la linea Geo ed Ego: si tratta del modello base ed allo stesso tempo di punta della gamma Tetrax: è presente in diverse colorazioni e rifiniture e funziona esattamente come vi abbiamo descritto nelle righe poco sopra: una volta installato in auto, è facilmente rimovibile e soprattutto si integra con le rifiniture degli interni di ogni vettura, passando quasi inosservato ad un occhio inesperto: la cosa si rileva particolarmente utile perchè molto spesso le ventose ed altri supporti in uso sulle auto attirano l’attenzione di ladri e malintenzionati che immediatamente riconoscono la presenza di dispositivi tecnologici . 

      

Il modello Fix è una variante che può essere utilizzato anche in ambiente domestico: al posto delle pinze a serraggio trova posto un potente adesivo 3M, quindi Fix può essere incollato ad una qualunque superficie piana e non ne preclude l’uso solo in auto. Lo possiamo usare in casa, in officina o in qualunque altro luogo dove si richieda di sostenere con forza ed immediatezza qualunque accessorio o strumento di lavoro. Nessun pericolo per il magnetismo, dato che i magneti di Tetrax esercitano una polarità contrapposta, che tende ad annullarsi al di fuori della parte dove si esercita l’attrazione.

    

L’ultimo modello è denominato Xway, ossia un supporto ideato per i dispositivi più “pesanti” come navigatori satellitari e smartphone di nuova generazione: in questo caso sono stati utilizzati dei magneti di maggiori dimensioni ed è stata integrata una base in gomma, che migliora il sostegno e la presa. Come per Geo ed Ego, Xway si aggancia alle bocchette d’aerazione dell’auto e questo determina un’ottima accessibilità, specialmente con i navigatori che devono essere a portata di sguardo, ma non intralciare il campo visivo di guida.

       

Un’altro punto a favore sta nella sicurezza: a lungo andare le ventose perdono aderenza ed in caso di frenata od incidente possono staccarsi e diventare dei veri proiettili vaganti: le calamite di Xway reggono fino a 5 G di accelerazione/decelerazione.

Ecco, passiamo alla recensione vera e propria, analizzando i punti-chiave:

Confezione ed accessori

La confezione è molto curata e mostra immediatamente il contenuto e la linea di appartenenza del prodotto: è realizzata in plastica rigida ed è richiudibile (un po’ come la capsula degli ovetti Kinder !!), tranne quella di Xway (in confezione blister) ed all’interno troviamo due clip ferromagnetiche di dimensioni medie, una clip “spessorata” e la base con i magneti, in base al modello scelto. Come d’abitudine c’è il manuale di istruzione (ovviamente in italiano) ed una bustina con alcune clip più piccole. Per il modello Xway le cose cambiano leggermente dato che in dotazione ci sono due clip di dimensioni maggiori, per tutti i navigatori da auto, di cui appositamente creata per la serie TomTom One.

Installazione e “montaggio”

Come già detto, il tutto avviene in due fasi: prima di tutto bisogna pulire la superficie che andrà a contatto con la clip di Tetrax, dotata di un adesivo strutturale della 3M che ne garantisce il fissaggio, successivamente deve essere fissata la base dentro la propria vettura: la ghiera permette una presa sicura e costante e non risente di sbalzi di calore e altre sollecitazioni. Per il nostro test abbiamo applicato la clip alla custodia Capsule Neo per iPhone: nessun problema di aderenza, poi abbiamo provato con due diversi modelli di iPod, lo Shuffle di seconda generazione e il Nano, utilizzabili con  le clip più piccole viste il peso estremamente contenuto.

     

Estetica e funzionalità

Arriviamo al punto: a noi il Tetrax ci piace per due motivi: design minimale e massima resa! Il tutto si mimetizza totalmente ma quando serve si può agganciarlo ad occhi chiusi. I colori a disposizione sono tantissimi, per ogni gusto ed esigenza. Ma passiamo all’esperienza d’uso: appena saliamo in macchina, estraiamo l’iPod, l’iPhone o il cellulare di tasca e lo avviciniamo delicatamente al Tetrax e il resto lo faranno i magneti! Per rimuoverlo basta esercitare una forza dal basso verso l’alto con le dita della mano; è più facile a farsi che a spiegarlo! Tranquilli, non serve Mister-Muscolo, basta solo allentare la forza attrattiva.

Test su “strada”!

Abbiamo provato Tetrax per diversi giorni durante il lungo Ponte dell’Immacolata, tra curve di montagna e pavè cittadino. Ovviamente il nostro iPhone funzionava in modalità navigatore per verificare se le calamite interferissero con il segnale GPS o la durata della batteria. Risultato: nulla. Nessun evidente difetto da riscontrare, presa sempre ben salda anche in condizioni critiche e sobbalzi davvero importanti (come dossi artificiali o buche ad alta velocità). Diciamo subito che per l’iPhone 3G è quasi d’obbligo usare il Tetrax Xway, dato che è in grado di reggere un maggior carico e le alette in gomma aiutano a sostenere il tutto. La posizione di utilizzo consente di accedere ad iPhone senza strani contorsionismi, si potrebbe addirittura scrivere un messaggio, ma tale pratica la consigliamo quando non si è alla guida!

   

Conclusioni – Pregi e difetti

Si è abbastanza capito che siamo soddisfatti di Tetrax. I pregi li abbiamo ampiamente elencati e adesso ci tocca affrontare alcune lacune: per prima cosa si potrebbe osservare un appunto sul fatto che la clip da applicare posteriormente ai propri gadget ne potrebbe “rovinare” l’estetica, specie per tutti gli Apple maniaci, molto esigenti al riguardo. Sentiamo quindi la mancanza di clip in tinta con le cover di iPhone, ovvero bianca e nera, in aggiunta a quelle in dotazione o disponibili come accessorio. Secondariamente abbiamo verificato un difetto, legato ad alcuni allestimenti di auto: ad esempio certi veicoli non hanno le classiche feritoie dove installare il Tetrax (ad esempio Fiat Panda), limite aggirabile usando la variante Fix.

Tetrax lo potete acquistare direttamente dal sito del produttore oppure presso diverse catene di prodotti elettronici come MediaWorld, Iper, Trony, negozi di telefonia ed accessori auto. I prezzi partono dai circa 10 euro per il modello Fix per arriva ai circa 30 euro del modello Xway: come vi abbiam detto la dotazione a corredo è abbondante e consente l’uso con diversi dispositivi contemporaneamente.

Ringraziamo gli amici di Tetrax per la gentilezza dimostrata e se siete riuscite a leggervi fino a qui in fondo ecco che è arrivata la ricompensa: fra qualche giorno partirà un nostro concorso che vi metterà in palio un Tetrax Ego Line in colorazione Charcoal. Continuate a seguirci!! [Scritto da IL_MORUZ]