Questa sera inizio a leggere la biografia di Steve Jobs

Questa sera inizio a leggere la biografia di Steve Jobs (echissenefrega direte voi…). Finalmente sono riuscito ad entrare in possesso dell’edizione cartacea della Mondadori. La scelta di leggere un libro di carta, invece di un ebook è stata data da molteplici fattori: la maggior confidenza con la carta, la calda carta, al posto di un freddo ed anonimo, nonché impalpabile ed invisibile file, su un altrettanto freddo iPad 2.  Il fascino dell’edizione cartacea, che farà sicuramente la sua bella figura nella mia bianca libreria Billy nel salone, e poi volete mettere avere sul vostro comodino Steve che vi ispira e sorveglia sulla qualità del vostro sonno? Magari lo sguardo intenso della copertina del libro mi porterà qualche ispirazione meravigliosa. Un ultimo fattore decisivo è stato il peso, ma come potete ben vedere dalla foto, su questo fattore sono stato sconfessato clamorosamente. Trovo l’iPad 2 decisamente pesante per la lettura a letto, specialmente quando vi addormentate e vi cade implacabilmente in faccia con il suo freddo vetro. Ho ingenuamente pensato che l’edizione cartacea pesasse decisamente di meno, ma ahimè sono stato decisamente contraddetto, infatti l’iPad 2 vince con 606 gr di peso, contro i 767 gr del libro, quindi un etto abbondante (che faccio lascio?!?) in più a favore del libro. Ecco detto questo spengo il computer e mi metto a leggere. Buonanotte a tutti.