OMG-1: Ecco cosa i musicisti possono realizzare con iPad ed iPod

Abbiamo già avuto modo di verificare le potenzialità di iPad come strumento di manipolazione dei suoni, con una buona serie di programmi presenti su AppStore, come sequencer, mixer, campionatori e strumenti virtuali. Ma visto che non c’è mai limite alla fantasia ecco cosa ha creato Eric Persing, fondatore della Spectrasonics ovvero una software house impegnata nel campo della musica digitale. Si tratta di un OMG-1, ovvero un sintetizzatore per metà analogico e digitale, pilotato da un Mac Mini e che integra due iPad e due iPod Touch e gestito tramite il software Omnisphere. Questa opera di vero artigianato non è in vendita, è un pezzo unico che verrà donato durante la raccolta fondi per l’associazione benefica intitolata a Bob Moog, ovvero il padre del sintetizzatore a tastiera moderno, scomparso nel 2005. Se invece cercate una soluzione commerciale più alla vostra portata vi informiamo che Alesis ha presentato la propria soluzione per iPad e che si chiama Studio Dock. Compatibile con la maggior parte dei software di mixaggio presenti su Appstore offre una marea di connettività come ingressi ed uscite MIDI, controlli analogici dei volumi in ingresso e uscita (utile se si utilizza un microfono o per fare il pre-dub di una track) ed anche un’uscita video (solo in formato RCA). In vendita da questa primavera ad un prezzo non precisato. Letto su TheAppleLounge.com [Scritto da IL_MORUZ]