Nokia ammette la propria sconfitta in ambito smartphone: si allea con Microsoft per Windows Phone 7

La notizia sembra quella che segna un’epoca: il leader fino ad oggi indiscusso del mondo della telefonia mobile ammette i propri errori, di aver sottovalutato il fenomeno iPhone che ha rivoluzionato il mercato e l’approccio dei consumatori. E cosa ancora più straordinario in una conferenza stampa il CEO di Nokia ha annunciato assieme al vertice di Microsoft una futura relazione commerciale, che porterà Windows Phone 7 sui terminali finlandesi. I limiti di Symbian erano evidenti a tutti ma una scelta così radicale da parte di Nokia ha spiazzato in molti: addirittura si vocifera che tale opzione determinerà anche tagli di personale nel campo dello sviluppo software e le borse ne hanno subito risentito. Vedremo cosa porterà questa nuova allenza, anche se personalmente avrei visto di buon occhio che Nokia sviluppasse una propria versione di Android. Certamente a livello di immagine si tratta di una sconfitta su tutta la linea, che fa assomigliare sempre di più Nokia ad un qualsiasi produttore/assemblatore di cellulari. Letto su Engadget.com