iPod vendite in calo

Probabilmente avrete già letto delle fantastiche performance di Apple nell’ultimo quarto fiscale. Il secondo trimestre dell’anno fiscale 2012 (concluso il 31 marzo), ha fatto segnare nuovamente numeri da record, anche grazie al lancio del nuovo iPad. Durante il trimestre infatti, sono stati venduti 35,1 milioni di iPhone e quasi 12 milioni di iPad, 4 milioni di Mac e “solamente” 7,7 milioni di iPod. Mentre tutti gli altri prodotti hanno avuto una performance in crescita con valori che vanno dal 151% (iPad) al 7% (Mac), l’iPod è oramai relegato al ruolo di cenerentola, con un calo di vendite del 15% rispetto al trimestre dell’anno scorso. 

Certo, qualsiasi altra azienda metterebbe la firma, per vendere 7,7 milioni di iPod in un trimestre, ma inevitabilmente vedremo forse abbandonare la produzione di iPod in un breve lasso di tempo. Indubbiamente da quando questo blog è nato nel 2005, le cose sono cambiate molto, adesso l’iPod è integrato nell’iPhone e francamente è molto più comodo ascoltare la musica con l’iPhone e magari rispondere ad una chiamata con un gesto, piuttosto che togliersi gli auricolari e rispondere al telefono (sempre se lo senti). Ma lasciateci spazio per versare una piccola lacrima di nostalgia per quella piccola scatoletta bianca che ha accompagnato molti (ma non troppi) anni della nostra vita. 

L’iPod è morto, lunga vita all’iPod.

ps
Noi in ogni caso continueremo a raccontarvi di musica, di iPhone, iPad e qualsiasi altra iCosa che abbia a che fare con la musica. D’altronde ci piace farlo e lo faremo fino a quando ci piacerà ancora.