Claudio Baglioni “QPGA” [recensione]

Ehm. Ehm. Ehm. Quando si ascolta il nome “Claudio Baglioni” non si può fare a meno di dire ALMENO Ehm. Parliamo di un cantautore storico per la musica italiana. Un caposaldo del pop nello stivale. Un vocalist invidiabile (uno che una volta a settimana va dal foniatra, per intenderci).

Però ripassiamo la sua storia recente: Era il 2003 quando pubblicò “Sono Io (L’uomo della storia accanto)”, un album di inediti. Nel 2004, “Crescendo e cercando”, un cofanetto di 2cd con i più grandi successi riarrangiati. Nel 2005, “Tutti qui”, un cofanetto di 3 cd con i più grandi successi. Nel 2006, “GlialtriTuttiQui”, un cofanetto di 3 cd con i più grandi successi. Sempre nel 2006 esce “QuellideglialtriTuttiQui”, un cofanetto di 2 cd con i più grandi successi degli anni 60 riarrangiati.

Nel 2007 invece pubblica “Buon Viaggio Della Vita (Anteprima Tour Tutti Qui)” un immancabile cofanetto di 3 cd con i più grandi successi dal vivo per la prova generale del Tour di Tutti Qui. Considerato che ogni singola uscita si aggirava come costo sui 30€ l’una, uno “sticazzi” esce spontaneo. O no?

Mettendo insieme tutti gli inediti sparsi in tutti questi “cofanetti eccetera…” non si arriva ad un album intero. Che c’è? Claudio nostro ha smesso de scrive? E invece no. Così decide di creare un nuovo progetto. Una riproposizione di “Questo Piccolo Grande Amore”. ‘Na robetta originale. Film, Libro, Tour, Disco. 4 anime. Un progetto interessante, nonostante tutto. Così, nel 2009 esce “QPGA” il “nuovo” (per così dire) album di Claudio Baglioni. Un cofanetto di 2 cd. Chennovità. Ma stavolta è tutto diverso.

Lo storico (e meraviglioso, a mio parere) concept album del 1972 viene RISCRITTO da capo a piede, smembrato, ricreato. Ritornelli diventano strofe, Strofe diventano Ponti, Le canzoni si uniscono si risfaldano e diventano tutt’altro. E ci si diverte anche a scovare le citazioni di altre canzoni. Inediti (veri) scritti apposta per questa nuova release, si uniscono a versioni alternative e riarrangiamenti celebri. Tutto scritto bene (è Baglioni, mica l’ultimo fesso) e suonato benissimo e cantato meglio. Una sorta di opera rock monumentale che racconta (di nuovo) la storia già narrata nel disco “padre”. Una storia che qui è più dettagliata ed estesa.

52 tracce. Dev’essere stato impegnativo da concepire infatti è anche impegnativo da ascoltare. 52 tracce. “Questo Piccolo Grande Amore” divisa in chissà quante parti è il fil rouge dell’intero album (meravigliosa la parte cantata da Giorgia) oltre ad essere riproposta con un arrangiamento curato da Morricone con citazioni PinkFloydiane che non dispiacciono affatto. Il lavoro di produzione è fantastico, le riproposizioni dei brani catturano e per quanto ripetitive, riescono ad emozionare.

La cosa più particolare del disco è indubbiamente la partecipazione di più di 60 artisti tra i più conosciuti ed amati ed apprezzati in Italia. C’è praticamente chiunque. La lista è chilometrica, ma anche qui c’è un piccolo problema. Praticamente canta sempre e solo Baglioni. L’intenzione del “duetto” non c’è se non in rari casi (Cortellesi, Elio E Le Storie Tese, Sangiorgi). Sono piuttosto piccol(issim)i camei, (troppo) spesso impercettibili.

L’intenzione era ottima. Il prodotto finale non è assolutamente male, un bel disco, ma ci si aspettava assolutamente di meglio.

…se poi scoprite che cacchio ha cantato Morgan, avvisatemi. È un mese che cerco.

[scritto da Mm]

CLAUDIO BAGLIONI
QPGA
2009, Bag Music / Sony / Columbia
★★
disponibile in: 2CD /  Download Digitale (iTunes)
TRACKLIST
CDA
#01 Ouverture con Andrea Bocelli
#02 Lungo il viaggio con Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Francesco Renga
#03 Piazza Del Popolo con Alex Britti
#04 Una Faccia Pulita con Irene Grandi
#05 L’incontro con Riccardo Cocciante
#06 Nuvole E Sogni con Simone Cristicchi, Michele Zarrillo
#07 Due Universi con Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo
#08 Se Guardi Su con Baraonna, Pino Daniele

#09 Centocelle con Danilo Rea
#10 Svelto o Lento con Elio E Le Storie Tese
#11 Buon Compleanno con Renzo Arbore, Morgan
#12 L’Appuntamento con Giorgia
#13 Battibecco con Paola Cortellesi

#14 Con Tutto L’Amore Che Posso con Laura Pausini, Stefano Di Battista
#15 Lungotevere con Rita Marcotulli
#16 Juke-Box con Mario Biondi
#17 Che Begli Amici con Pooh
#18 Tortadinonna o Gonnacorta con Neri Per Caso, Fabrizio Frizzi, Loredana Bertè, Ivana Spagna

#19 L’Ultimo Sogno con PFM
#20 Mia Libertà con Lucio Fabbri, Ron, Luca Barbarossa, Amedeo Minghi
#21 Cosa Non Si Fa con Roy Paci, Nek
#22 Fiumicino con Giovanni Allevi
#23 Il Riparo con Antonello Venditti

#24 La Paura E La Voglia con Giovanni Baglioni
#25 La Prima Volta con Claudia Gerini
#26 Un Solo Mondo con Alessandra Amoroso

CDB
#01 Preludio con Andrea Bocelli
#02 Quel Giorno con Joseph Calleja
#03 Io Ti Prendo Come Mia Sposa con Angelo Branduardi, Mango, Laura Valente
#04 L’Arcobaleno con Mina
#05 Noi Sulla Città con Giusy Ferreri
#06 Stazione Termini con Edoardo Bennato
#07 Ancora No con Giuliano “negramaro” Sangiorgi
#08 Buon Viaggio Della Vita con Annalisa Minetti

#09 Sissignore con Gegè Telesforo, Enzo Jannacci
#10 Mia Nostalgia con Fiorella Mannoia, Walter Savelli
#11 Il Rimpianto con Ivano Fossati
#12 Come Sei Tu con Dolcenera
#13 Pensione Stella con Paolo Fresu

#14 Questo Piccolo Grande Amore con Ennio Morricone
#15 Al Mercato con Neri Marcorè
#16 Porta Portese con Fiorello
#17 Fiore De Sale con Ornella Vanoni, Luis Bacalov
#18 Quanto Ti Voglio con Noemi, Gianluca Grignani

#19 Con Tutto il Mio Cuore con Jovanotti, Fabrizio Bosso
#20 Il Ricordo con Gianni Morandi
#21 Un Po’ D’Aiuto
#22 Via Di Ripetta con Stefano Bollani
#23 Una Storia Finita con Alice

#24 Sembra Il Primo Giorno con Franco Battiato
#25 Suite
#26 Niente Più