Roma - Rabat, storia di un viaggio in moto

24 novembre 2005

1 a 0 per la sfiga...

La più grossa preoccupazione di questo viaggio era quella di rimanere senza benzina, mi preoccupavo a causa della poca capienza del serbatoio della mia moto, di appena 12 litri, ed un consumo da Roll Royce. In ogni caso il problema mi avrebbe riguardato solamente nel tragitto spagnolo-marocchino o su qualche autostrada…
Quindi parto tranquillo per prendere il traghetto con il mio solito ritardo e fatti pochi chilometri… rimango senza benzina!!! Preso dalle mille cose da fare e da portarmi mi ero completamente dimenticato che ero già entrato in riserva (sapete le moto come la mia non hanno la spia della benzina che ti segnala quando finisce), e quindi sono rimasto a piedi sulla strada che porta all’aereoporto di Fiumicino a poco più di 1 km dal primo distributore di benzina…
Segno del destino? premonizione o solamente sfiga?? Fatto stà che il viaggio non è iniziato sotto il migliore degli auspici, e quindi mi è toccato spingere la mia moto per 1 km, sudando come non mai.
Oltre il danno la beffa, a pochi metri dal distributore, mi arriva “in soccorso” un carro attrezzi che mi dice che aveva qualche litro di benzina… tralascio ogni commento che mi è venuto dentro :-D

2 Commento:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home