Apple fa chiudere Notepod – Ecco quello che una grande azienda non dovrebbe mai fare

Qualche mese fa vi avevamo parlato dei Notepod, simpatici blocchetti per appunti a forma di iPhone (e successivamente anche a forma di iPad) e che possono essere utilizzati anche per disegnare nuove applicazioni avendo la stessa “risoluzione” e dimensione del vero iPhone. Forse era meglio se usavano un passato remoto dato che questo progetto è stato interrotto proprio da Apple che ha inviato ai produttori una lettera di “cease and desist” che è il primo passo verso un’eventuale citazione e causa legale se il comportamento “anomalo”  persiste. Il motivo di tutto questo interesse verso un’iniziativa marginale e che non fa concorrenza al business di Apple? Lo sapranno di certo gli avvocati di Cupertino ma a noi sembra una decisione oltre il limite del ridicolo: il blocchetto di appunti infrange il copyright sul design dell’iPhone … Quindi state attenti se disegnate la forma del Melafonino su un foglio di carta e lo passate a qualche vostro amico perchè potreste essere accusati di distribuzione illecita di materiale coperto da diritto di autore. Diciamo che Apple ha collezionato un’altra bella medaglia di cui poteva fare a meno e della quale c’è poco di cui vantarsi. Letto su iPhoneItalia [Scritto da IL_MORUZ]