A due anni dalla morte di Steve Jobs

Steve Jobs

Sono passati due anni dalla morte di Steve Jobs, ma non siamo qui per tirare somme, fare calcoli e confronti su come Apple è diventata dopo la morte di Steve. Vogliamo solo ricordare un grande uomo, che ha contribuito a realizzare un mondo diverso, e ci piace ricordarlo con lo spot di Think Different, il riassunto della sua vita, dove si parla di visionari, di ribelli, di persone talmente pazze da voler cambiare il mondo. Se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di leggere la biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaac (su  Amazon o su iTunes Book Store), vi farà conoscere il vero Steve, e vi racconterà la storia dell’informatica vista dagli occhi di un visionario.

Grazie Steve

5 ottobre 2011 – 5 ottobre 2013

Questo film lo dedichiamo ai folli, agli anticonformisti, ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Costoro non amano le regole, specie i regolamenti, e non hanno alcun rispetto per lo status quo.

Potete citarli, essere in disaccordo con loro, potete glorificarli o denigrarli, ma l’unica cosa che non potrete mai fare è ignorarli, perché riescono a cambiare le cose, perché fanno progredire l’umanità.

E mentre qualcuno potrebbe definirli folli, noi ne vediamo il genio. Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero.